Certificazione dei diamanti: quali sono le più affidabili?

Home / Caratteristiche Diamanti / Certificazione dei diamanti: quali sono le più affidabili?
Certificazione dei diamanti: quali sono le più affidabili?

Possedete un diamante da investimento o un gioiello con diamanti che volete vendere ma non ne conoscete il valore? Dovete sapere che ogni diamante, anche quelli incastonati in un gioiello personalizzato, sono accompagnati al momento dell’acquisto da una certificazione che ne attesta il valore.

Se la vostra gemma è sprovvista di garanzia o se non siete sicuri della sua autenticità, vi consigliamo di rivolgervi a Banco Diamanti, centro autorizzato dalla questura, per avere una perizia sicura e gratuita del valore del vostro prezioso.

 

Cos’è la certificazione dei diamanti?

Il certificato di un diamante non è altro che la carta di identità della pietra stessa e ne riporta le caratteristiche fisiche, quali: peso, colore, taglio e purezza.

Se iniziate a informarvi sulle certificazioni dei diamanti, verrete subito a conoscenza dei tre istituti gemmologici internazionali di riferimento, ovvero l’HRD, l’IGI e il GIA. Quest’ultimo ha dato avvio all’utilizzo del metodo delle 4 C che è stato condiviso dagli altri istituti, anche se in realtà è un sistema che viene usato prima degli anni ’40.

Tutti le certificazioni sopracitate hanno valore in ambito internazionale. Se possedete queste certificazioni, i nostri gemmologi vi rilasceranno un prezzo di offerta anche telefonicamente o tramite email.

 

Cosa fare se il vostro diamante non è certificato?

La certificazione diventa essenziale al momento della vendita e se il vostro diamante o gioiello ne è sprovvisto, Banco Diamanti certifica pietre grazie all’IGI, il GIA e l’HRD. I nostri gemmologi sono in gradi di farlo proprio perché si sono tutti formati presso uno degli istituti di cui vi abbiamo parlato, dove peraltro continuano a frequentare periodici corsi di aggiornamento. All’interno del nostro team, abbiamo anche periti del tribunale e saremo in grado di dare il giusto prezzo ai vostri diamanti e gioielli anche montati.

 

I principali certificati: HRD, IGI e GIA

 

  1. Questo istituto ha sede in Belgio, nella città di Anversa, e rilascia tre tipi di certificazioni: il primo attesta l’autenticità della pietra, il secondo ne analizza fluorescenza e colore, infine il terzo è il rapporto di identificazione HRD.
  2. Anche l’Istituto Gemmologico Internazionale ha una delle sue tre sedi ad Anversa. La certificazione IGI comprova l’autenticità dei diamanti: un team di gemmologi ne analizza le 4 caratteristiche fisiche, sigilla i diamanti in blister e non pone limiti di caratura.
  3. GIA. Il Gemological Institute of America ha sede a Los Angeles. Il laboratorio si occupa di analizzare i diamanti, di marchiarli con il numero di certificazione, invisibile a occhio nudo, ma non effettua il sigillo.
WhatsApp Contattaci