Diamanti da investimento

Banco Diamanti si occupa, tra i vari servizi offerti, anche di diamanti da investimento. Ma di cosa si tratta, con precisione? E come si effettua la quotazione di questa particolare tipologia di diamanti?

Come si determina il prezzo

Ecco quali sono le caratteristiche dei diamanti da investimento, la cui valutazione poi ne determina il prezzo.

  1. Si tratta di diamanti che hanno un certificato che ne attesti l’autenticità. Il certificato deve essere rilasciato dagli unici istituti riconosciuti a livello internazionale: GIA, IGI e HRD.
  2. I diamanti da investimento appartengono a una categoria di alto livello, che copre il 2% circa del mercato dei diamanti. Si tratta di diamanti che per bellezza e pregio, con il passare degli anni, acquistano valore e per questo rappresentano un bene sul quale investire.
  3. I diamanti da investimento, per le caratteristiche fisiche ed estetiche che possiedono, sono dei beni rari e quindi scarsamente presenti al mondo. La loro difficoltà di reperibilità li rende preziosi, motivo per cui il loro valore è destinato ad aumentare nel tempo.
  4. Si chiamano diamanti da investimento perché rappresentano uno dei più stabili e affidabili beni rifugio: un diamante è una sorta di “cassaforte” che protegge e tutela l’investimento economico sostenuto per comprarlo.

Il listino Rapaport

Il prezzo dei diamanti da investimento segue il listino Rapaport, in cui sono inserite le indicazioni riguardo la valutazione dei diamanti sul mercato, in modo aggiornato. Questa è una garanzia, perché segue parametri internazionali e validi in tutto il mondo.

Può accadere che, nonostante un diamante sia di valore e sia certificato, non siate in possesso della documentazione adeguata che ne attesti il valore e l’autenticità. Banco Diamanti, grazie a un team preparato e a strumentazioni all’avanguardia, saprà analizzare i vostri diamanti preziosi per poterne accertare la qualità.

Come evitare le truffe dei diamanti da investimento

Il rischio maggiore in cui s’incorre nel momento in cui si decide di vendere il proprio diamante è una valutazione erronea e una vendita, quindi, che non massimizzerebbe il profitto che avevate pensato di trarre dal vostro bene rifugio. Solo attraverso la consulenza di gemmologi esperti con attestati di studio presso istituti internazionali, come IGI, GIA e HRD e con periti del tribunale si può avere una sicurezza: le loro valutazioni sono in diretto rapporto con la Borsa dei Diamanti di Anversa e New York, e seguono il listino Rapaport dove vengono fornite le indicazioni sulle quotazioni.

Il listino Rapaport è pubblicato di settimana in settimana, si basa sulle valutazioni dei diamanti nei mercati internazionali e tiene conto delle caratteristiche dei diamanti secondo le 4C. Il listino Rapaport non è di facile lettura per chi non è del settore in quanto bisogna tener conto di altre variabili per capire la scontistica da applicare al valore riportato sul listino. Questo perché l’importo in USD al carato riportato sul Rapaport è un punto di partenza dal quale però spesso vengono applicati forti sconti in base alle fluttuazioni di mercato e in base alle richieste del momento. Quindi la quotazione che si avrebbe portando la pietra da non esperti potrebbe essere sbagliata e portare gravi conseguenze sulla possibilità di ricavare un guadagno dai diamanti da investimento.

Ricollocamento dei diamanti

Grazie a una valutazione seria, Banco Diamanti dà la possibilità di ricollocare i propri diamanti da investimento. Presso la sede di Roma, a titolo gratuito, è possibile fissare un appuntamento per una consulenza: basta chiamare il numero 800 926 095.

WhatsApp Contattaci