Guida al diamante

cinque consigli sulla valutazione e sulla vendita

Home / Guida al diamante

Una guida al diamante è fondamentale per fornire, a chi ha deciso di vendere il proprio gioiello o la propria pietra, una panoramica ampia che spazia da come avviene la valutazione e la vendita dei diamanti, passando per le persone che si occupano di ogni fase del processo.

Le 4C

Quando si effettua la valutazione di un diamante, i fattori fondamentali che entrano in campo sono differenti. Prima di tutto, è necessario valutare che i diamanti rispondano ai criteri delle 4C.

Si tratta di quattro parametri fondamentali per la valutazione e sono i seguenti:

  • Peso (Carat). Il peso del diamante è misurato in carati.
  • Colore (Color). I diamanti, nella loro natura, possono avere vari colori (bianco, giallo, rosa, blu, rosso, verde, marrone, grigio). I diamanti più comuni sono però quelli bianchi che hanno sfumature differenti e variano dal bianco al giallo, con gradazioni che sono state classificate all’interno di una scala cromatica che va da D a Z, dove (D) è il colore più bianco e (Z) è quello più tendente al giallo.
  • Purezza (Clarity). La quantità di impurità e la grandezza delle stesse che sono presenti all’interno della pietra conferiscono al diamante il grado di purezza. Anche in questo caso è stata creata una scala di valori in base alla quale varia il prezzo dei diamanti. Il grado più alto della scala è IF (Internally Flawless – Puro al microscopio), seguito da VVS1 e VVS2 (Very Very Small inclusions – Inclusioni difficilmente visibili al microscopio), seguito da VS1 e VS2 (Very Small inclusions – Inclusioni visibili con una lente a 10X), seguito da SI1 e SI2 (Small Inclusions – Inclusioni visibili bene con la lente a 10x), seguito dai P1, P2, P3 (Piquet – Inclusioni visibili ad occhio nudo).
  • Taglio (Cut). Le proporzioni del taglio da quello antico a quello brillante sono molto importanti per la rifrazione della luce. Esiste una scala di valori riconosciuta a livello internazionale anche per le proporzioni del diamante che va da Excellent a Very Good a Good a Fair a Poor.

Tabella di valutazione

Un altro aspetto fondamentale nella fase di quotazione e valutazione sta nella consultazione del listino Rapaport. Il listino Rapaport contiene alcune indicazioni internazionali per formulare i prezzi dei diamanti. Il Rapaport però è un listino creato per un riferimento di prezzo dei diamanti certificati GIA, con triplo excellent e senza fluorescenza. Siccome solo pochi diamanti hanno queste caratteristiche, vengono applicati degli sconti su tale listino che variano a seconda delle caratteristiche della pietra e delle condizioni di mercato.

Non c’è da stupirsi se a volte si sentono valutazioni che arrivano anche al 70% di sconto. Infatti se prendessimo un diamante con taglio Fair, o con fluorescenza strong, o certificato da un istituto gemmologico non riconosciuto sul mercato o meglio conosciuto per i suoi parametri “non rigidi”, o con una sfumatura di colore non regolare, o con dei dettagli non apprezzati dal mercato, gli sconti risulteranno essere molto importanti. Solo degli esperti con competenze gemmologiche ed economico-finanziarie sono in grado di dare la giusta valutazione ai diamanti.

Autenticità

Può capitare che un diamante sia autentico ma non abbia la certificazione o che siate in dubbio sulla sua autenticità. Prima di pensare di affidarvi ad acquirenti che potrebbero, in vista di tali dubbi o mancanze, svalutare il vostro bene rifugio, rivolgetevi a chi, grazie a una formazione adeguata e all’utilizzo di strumentazioni tecnologiche all’avanguardia, può fornirvi una quotazione reale e corretta. Anche se non siete in possesso del certificato gemmologico, le approfondite analisi dei gemmologi possono valutarne l’autenticità.

Certificazioni

È importante che i gemmologi ai quali vi rivolgiate siano esperti del settore formatisi presso istituti riconosciuti. Chi lavora presso Banco Diamanti è in possesso di una istruzione adeguata per effettuare le analisi, grazie alle certificazioni IGI, GIA e HRD.

Offerta

Per un processo di valutazione trasparente, richiedete di essere presenti durante le analisi che i gemmologi effettueranno sui diamanti. In questa sede, provvederanno a sottoporvi un’offerta di compravendita che potrete accettare o declinare, senza alcun tipo di obbligo.

Chiedete una valutazione

Per ogni altro dubbio e per approfondire le nozioni di questa breve guida ai diamanti, vi consigliamo di recarvi in sede per un appuntamento insieme al team di Banco Diamanti: basta chiamare il numero 800 926 095.

WhatsApp Contattaci